LICEO MANIN » Lo spettacolo del Manin selezionato per la XXXIII Rassegna Internazionale del Teatro Classico Antico “Città di Padova”

Lo spettacolo del Manin selezionato per la XXXIII Rassegna Internazionale del Teatro Classico Antico “Città di Padova”

Print Friendly, PDF & Email

 

Venerdì 25 maggio 2018 alle ore 18,30 nella splendida cornice del Chiostro Albini all’interno dei musei civiciEremitani, nell’ambito della XXXIII Rassegna Internazionale del Teatro Classico Antico “Città di Padova” il gruppo teatrale del Liceo Manin ha messo in scena, per la regia di Gentilia Luisa Arli, Antigone, sempre e per sempre.(libero adattamento di passida Anigone di Sofocle, Anouilh e Brecht).

Questa rappresentazione ha costituito l’evento conclusivo del percorso laboratoriale “Leggere il teatro”, che ha visto gli alunni del Liceo classico e linguisticoimpegnati nel corso dell’intero anno scolastico. 

L’Antigone sofoclea è una figura emblematica: ella costringe tutti ad interrogarsi sull’uomo, sulla sua dignità, sulla sua coscienza, sul senso della vita; anche se non trova una soluzione ai propri problemi, è la prova di un’inquietudine e di un’insoddisfazione esistenziali. Anouilh riprende il tema classico dell’“Antigone” di Sofocle, ma in chiave moderna, illustrando il crollo di ogni certezza in un mondo privo di senso. Brecht rispetta non solo il testo sofocleo, ma la stessa traduzione tedesca dell’Antigone di Sofocle fatta da Hölderlin. Contemporaneamente introduce la condanna della guerra e delle sue atroci conseguenze, che appunto provengono dalle scelte dei capi e dalla loro sete di potenza.  Nel percorso laboratoriale sono state privilegiate l’Antigone di Sofocle e quella di Anouilh, intrecciate tra loro nella narrazione della vicenda, mentre  da quella di Brecht è stato preso in esame solo il preludio, in cui il dramma si propone come frutto di un’attualizzazione del mito inserito nella cornice temporale e scenica della storia più recente. 

Calorosi applausi e lusinghieri apprezzamenti da parte del pubblico presente e degli organizzatori della Rassegna hanno sigillato questa emozionante esperienza dei ragazzi del Manin accompagnati dalla prof.ssa Francesca Di Vita. Questi gli interpreti: Martina Annunziata, Emanuela Badiglioni, Micaela Confortini, Giulia Dester, Francesca Di Domenico, Africa Alaide Dobner, Sara Domaneschi, Enea Dossena, Alessandro Frontoni, Bianca Lanfredi, Delia Mihaileanu, Annalisa Pagani, Beatrice Ramella, Federico Rapuzzi, Michela Righetti, Sofia Rizzuti, Giulia Ruggeri, Lorenzo Rozzi, Silvia Andrea Russo, Valentina Tamagnini, Isa Trotta, Francesca Zilioli.   

Di seguito la locandina della rassegna teatrale.

33_Rassegna_Teatro_Classico_Antico_Città_di_Padova